Submission
Project info

Dalla serie "La coscienza dei luoghi"
L’universo immaginifico, il sogno, la dimensione irrazionale dell’essere diventano sempre più oggetto costante di analisi e di riflessione.
Nei miei progetti la fotografia è intesa non solo come mezzo informativo ma come canale per smuovere l’anima, sempre contesa tra la tendenza alla realtà e un “assoluto atto spirituale”, tra il tempo della memoria e la dimensione della contemporaneità. Le immagini proposte sono l’invito ad un viaggio interiore, dove elementi del passato e del presente si mescolano in maniera assolutamente univoca scardinando tutte le categorie di spazio e tempo a cui siamo abituati. In questo contesto, intriganti proiezioni di luce, elaborate fusioni, sfocati, sovrapposizioni, prospettive insolite e improbabili, alterazioni e variazioni, viraggi e contrasti cromatici hanno un ruolo determinante nella rappresentazione della propria psiche.
Qui, reale, mito e leggenda coesistono in un connubio inscindibile di suggestioni ed evocazioni liriche, e tutto alimenta quell’idea di armonia e bellezza che da sempre costituisce la risposta alla sete di infinito che anima lo spirito degli uomini.