viaggio nel cibo birmano
Project info

L'universo gastronomico del Myanmar (Birmania) è un tutt'uno con i luoghi e gli uomini di quella terra. Sembra, osservando i gesti e sentendo i profumi, che il genius loci si manifesti nella presenza necessaria di una bancarella di pesce fritto o nell'ovvio equilibrio di esercitare un gesto quotidiano in un mercato. Questo stato dell'umanità manifestato nel cibo riporta ad un'idea tanto primordiale quanto sofisticata dell'uomo. In un tempo in cui i media inondano le nostre case occidentali di programmi su l' “arte” della cucina, questa genuinità legata ad un mondo in cui alimentarsi è prima di tutto soddisfare una necessità biologica attraverso la tradizione di gesti che sono quelli degli avi, impone a noi stessi lo specchio di una alienazione che ha raggiunto le pieghe più viscerali della nostra esistenza. Vale la pena rinunciare ad osservare con il gusto estetico dell'esotismo questo popolo e il suo mondo gastronomico per visualizzare la verità dell'atto che si nasconde nell'offerta e nel lavoro che sono l'urgenza dell'umanità autentica.