Il corridoio del Wakhan
Project info

Attraversare il corridoio del Wakhan e arrivare agli altopiani più remoti del Pamir, mi ha permesso di incontrare i Kirgizy , popolo rimasto "intrappolato" in queste aree dai tempi di Marco Polo.
Queste persone vivono isolate dal mondo per alcuni mesi l'anno e sono raggiungibili, solo quando il tempo lo permette, percorrendo a piedi , a cavallo o a dorso di Yak, sentieri ad alta quota che superano i 3500 m di altezza.