Vita d'A_Mare
Project info

Ho trascorso un po’ di giorni a bordo di “Enza Madre”, un grosso peschereccio con un equipaggio di quindici uomini, salernitani, siciliani, e senegalesi. Grandi uomini che amano molto il loro lavoro, uomini che non potrebbero vivere senza il mare.
Li ho osservati, ho parlato con loro, li ho ascoltati, naturalmente li ho fotografati e tutto ciò ha arricchito la mia anima, grazie Capitano, grazie ciurma!