GOLD the Kintsugi on the body
Project info

The first interest is the Body Acceptance in a world where appearance reigns supreme and where the 'diversity' is marginalized.
In Japan there is a practice called 'Kintsugi' which emphasizes the Cracks of any object broken with Gold, so that story that it acquires, gains in charm. This concept is extended to the life of an individual, so with these shots I tried to represent different identities, lived to 360 degrees, wrinkles, scars, changes, using the technique of body painting.

L’interesse principale è l’accettazione del proprio corpo in un mondo dove l’apparenza regna sovrana e dove la ‘diversità’ è emarginata.
In Giappone esiste una pratica chiamata ‘kintsugi’ che sottolinea le crepe di un qualsiasi oggetto rotto con l’oro, per far sì che la storia che esso acquisisce venga ricordata poiché ne guadagna in fascino. Questo concetto viene esteso alla vita di un individuo, dunque con questi scatti Sara Napolitano ha cercato di rappresentare identità diverse, vissute a 360 gradi, rughe, cicatrici, cambiamenti, utilizzando la tecnica del body painting.
Raccontare i particolari di storie totalmente diverse tra loro ed immedesimarsi nelle emozioni espresse dai soggetti è stata un’esperienza bellissima che non culminerà con questa mostra, anzi sarà un trampolino di lancio per sensibilizzare altre persone a parteciparne.