Ragazzi Harraga
Project info

Insieme ai miei colleghi di Studio14photo sentendo continue notizie sulla migrazione ed occupandoci anche di reportage abbiamo pensato di dare un contributo a questo tema di grande attualità. Abbiamo saputo che la Ong CIAI stava lavorando su un progetto denominato “Ragazzi Harraga – Processi di inclusione sociale per minori migranti non accompagnati nella città di Palermo” così abbiamo offerto loro la nostra disponibilità che è stata accolta con entusiasmo. Siamo quindi partiti per fare un reportage a Palermo sulla problematica crescente dei minorenni migranti, tema molto delicato.
Secondo la legge, tutti i minori stranieri che si trovano nel nostro paese senza la tutela di un adulto, non possono essere espulsi. Una volta sbarcati sulle coste italiane i minori vengono assegnati ai centri di prima accoglienza (gestiti dal Ministero degli Interni) dove ci si occupa della loro identificazione, delle visite mediche e di rispondere ai loro bisogni primari. I numeri si fanno sempre più alti e questo diritto diventa sempre più difficile da garantire. La situazione è molto delicata e complessa e gli strumenti materiali o normativi spesso ostacolano la parola “emergenza”.
Per entrare nel merito di questo progetto abbiamo cercato di non essere influenzati da notizie apprese dai media, dai reportage passati o dai racconti in modo da sentire sulla nostra pelle questa esperienza. Siamo speranzosi che il nostro materiale possa essere un elemento utile alle persone per capire i fatti in modo più concreto.
Marco Sartori